Lo spedale Ottavio Maestri

Stampa

Spedale di Torrita di Siena


 Nel 1550 a Torrita di Siena erano operanti lo Spedale di San Giacomo e San Filippo amministrato dalla Fraternita di Santa Maria. Il 29 gennaio 1887 fu inaugurato il nuovo Ospedale Maestri grazie alla cospicua donazione di Don Antonio Maestri.

Don Antonio Maestri nella seconda metà del XIX secolo, ideò la fondazione del nostro Ospedale lascindo all'atto della sua morte - 8 settembre 1861 - la bella somma di 4.000 scudi =  23.520.
Il nipote, Ottavio Mazzoni Maestri realizz0 il benefico sogno dello zio sacerdote integrando largamente la somma occorsa, elargendo anch'egli £. 12.598,54.

Lo Spedale entrò in funzione il 7 febbraio del 1888 e nel 1923 fu ampliato per adeguare la struttura all'aumento delle prestazioni. In quegli anni infatti aumentò la media quotidiana delle presenze di ricoverati dal numero di dieci elevata ad oltre trentacinque.

Ottavio Mazzoni Maestri morì il 22 marzo 1888 subito dopo veduto il pio sogno suo e dello zio divenuto realtà.

Oltre all'ampliamento fu realizzata una speciale sezione di ortopedia e tubercolosi chirurgica, un impianto di gabinetto radiologico e furono acquistati nuovi strumenti chirurgici, arredi e suppellettili, apparecchi per un gabinetto elettrodiagnostico ed elettroterapico ed uno di analisi chimiche, batteriologiche e sierologiche.