Proloco Torrita di Siena

www.prolocotorritadisiena.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La Storia di Torrita

E-mail Stampa PDF

 

Cenni Storici

Il nome di Torrita compare per la prima volta in un codice amiatino del 1037.
Fedelissimo castello della Repubblica di Siena, fu elevata a feudo dall'Imperatore Ottone IV con diploma del 27 Agosto 1210  ed insieme ai castelli di Ripa, Fratta e Bettolle, venne ceduta alla famiglia Cacciaconti.
Considerata un avamposto di strategica importanza nelle guerre combattute contro Montepulciano e Perugia, nel  1260 il feudo di Torrita partecipò alla battaglia di Montaperti contro i Guelfi fiorentini.
Dell'illustre passato e del ruolo strategico di Torrita, Siena conserva un ricordo imperituro nel cuore di uno dei suoi monumenti più significativi.
Il borgo di Torrita è immortalato nella "Battaglia della Val di Chiana" l'affresco che orna la sala del Mappamondo nel Palazzo Pubblico di Siena, commissionato dai Gonfalonieri della Repubblica a Lippo Vanni per celebrare la  vittoria  riportata nel 1363.

 

battaglia_valdichiana

Il dettaglio del Castello di Torrita nella

rappresentazione della Battaglia della Valdichiana

 

Torrita seguì le vicende di Siena sotto la dominazione Medicea e dell'occupazione imperiale testimonianza è lo stemma della famiglia fiorentina sistemato sulla torre del palazzo comunale che sostituì lo stemma cittadino del leone rampante con tre spighe di grano.

Il territorio torritese trasse però grande beneficio dalle opere di bonifica della Valdichiana realizzate nel corso del 1700, dall'Architetto Fossombroni su incarico dell'Arciduca Pietro Leopoldo di Lorena.

Nel 1860 con un plebiscito - su 1060 votanti, 1040 si dichiararono favorevoli all'annessione - Torrita entrò a far parte, seguendo le sorti di tutta al Toscana, del Regno d'Italia.

Oggi Torrita si presenta come l'evoluzione urbanistica di un castello fortificato, circondato per lunghi tratti dall'antica cerchia muraria risalente al XII secolo, nella quale si aprono ancora le porte d'accesso originarie: Porta Gavina, Porta a Pago, Porta a Sole. Una quarta porta, Porta Nova, fu aperta nel tratto ovest delle mura nell'800.
Cuore del paese è Piazza Matteotti, con l'antica cisterna che un tempo forniva l'acqua a tutto il paese. All'incrocio delle quattro strade che conducono alle porte, la piazza era il fulcro della vita civile e religiosa del paese. Vi si affaccia il duecentesco Palazzo Comunale, antica sede del governo cittadino che staglia verso l'alto la Torre dalla doppia fila di merli che ricorda la Torre del Mangia di Siena. Accanto al Palazzo Comunale sorge il Teatro Comunale degli Oscuri nato per volontà dell'omonima accademia nel XVIII secolo ed all'interno del quale è visibile il busto del celebre cantante lirico Giulio Neri, cui Torrita ha dato i natali nel 1909 e che conserva vivo il ricordo tra i suoi concittadini.

giulio_neri

Giulio Neri

 

... Quasi ci si aspetterebbe di vedere spuntare da un momento all'altro Ghino di Tacco, il brigante che in queste lande imperversò nel XIII secolo. Il brigante gentiluomo, noto per le ruberie e la fierezza nacque infatti a Torrita dalla nobile famiglia Cacciaconti Monacheschi Pecorai e si diede ad una vita di rapine, facendo base nella rocca di Radicofani.


ghino_di_tacco

Un'immagine di Ghino di Tacco all'interno della sala del Consiglio Comunale


A tal punto Torrita di Siena ha conservato intatto il suo aspetto medievale nelle antiche case, nelle caratteristiche arcate, nei vicoli che svelano ad ogni svolta scorci inaspettati.
Un alone di storia e leggenda avvolge il visitatore che si trova a passeggiare per le viuzze silenziose di questo paesino della toscanissima Valdichiana ancora cinto in parte dalle mura del 1100 completamente ricostruite dall'architetto Baldassarre Peruzzi nel 1528.

 


 

Proloco segnala

Sentiero del Vinsanto
 sentiero_vinsanto

Il tempo su Torrita

 

cartinamete  
Previsioni per 4 giorni

 

APT CHIANCIANO
TERME VALDICHIANA
terredisiena_logo


chianciano

NEWS TEMATICHE


TorritARTE
 
torritarte_lunetta
Il sangue del redentore

NUMERO Uno

Informativa su Torrita
a cura della Proloco
 
Giugno  2010

XXII ed. TORRITA BLUES
 
numero_torritablues
 
 
 
Maggio 2010
GHINO DI TACCO
numero_1_maggio_ghinoditacco
 
 
 
 Aprile 2010
GIULIO NERI
numero1_aprile10

Marzo 2010
TORRITA DI SIENA
Tra storia e tradizione


numero1
 


 

proloco_logo_stilizzato

HOME PAGE

Multilingua

Italian Dutch English French German Greek Spanish

FREE WIFI

 

terredisienawifi


Dall'archivio fotografico

Archivio Multimediale

photo_gallery
  
proloco_tube
 
Ultimi video inseriti
 
 

 
TORRITA ANNI 60

 

 

 

TORRITA TEN 2011
la 5km 

 

View Video

Finale palio dei somari 2011

   

View Video

Rick Estrin 
Torrita Blues 2011

 

 

View Video

Alessio Benvenuti

2011

 

View Video

Citazione Torrita su
Film Camice Rosse 


GUARDA TUTTI I VIDEO

Proloco sui Social Network

 

LOGO_FACEBOOK

 

LOGO_YOUTUBE

 

LOGO_TWITTER


 

 

Sempre un paese

(di Silvano Pagliai)


Sempre un paese e il suon d’una campana

ovunque vada porto dentro il cuore,

gioiello antico che la Valdichiana

tiene all’occhiello come il più bel fiore

 


 

Sito del Comune

torrita_di_siena-stemma